CARTOMANZIA ESOTERISMO E OCCULTO

cartomanzia, spiritismo e occulto è il forum di cartomanziaspiritica.wordpress.com
 
IndiceIndice  HomeHome  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Per consulti professionali, astrologia karmica e lista dei servizi contattatemi a mayanovenovenove@gmail.com
CHAT
Chat
Ultimi argomenti
» Cartomanzia
Ven Gen 18, 2019 7:45 pm Da Luisa85

» Ciao Mayane Fata
Ven Gen 18, 2019 7:15 pm Da mitsuki

» Domanda per mia figlia
Mar Gen 15, 2019 1:59 pm Da gattabianca

» Domandinaa
Mer Gen 09, 2019 4:49 pm Da MAYAadmin

» CONSULTO DEI 12 MESI DELL'ANNO 2019
Mar Gen 08, 2019 3:52 pm Da MAYAadmin

» ritorno della persona amata
Mar Gen 08, 2019 3:49 pm Da MAYAadmin

» amore nei prossimi mesi??
Mar Gen 08, 2019 12:23 pm Da memi

» Ciao Maya cara
Mar Dic 11, 2018 11:52 am Da ventisette

» Domanda per mia figlia
Lun Dic 10, 2018 10:51 am Da MAYAadmin

Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Gennaio 2019
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
CalendarioCalendario
Partner
creare un forum


Condividi | 
 

 CARTE PSICOLOGICHE DEI SOGNI

Andare in basso 

VI PIACEREBBE UN CONSULTO A SFONDO PSICOLOGICO PER CAPIRE L'ORIGINE DEI PROBLEMI CHE VI ASSILLANO?
si, sarei interessato/a
86%
 86% [ 6 ]
no, mi interessa solo sapere il futuro in generale
14%
 14% [ 1 ]
Voti totali : 7
 

AutoreMessaggio
MAYAadmin
Admin
avatar

Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 06.03.13
Età : 41

MessaggioTitolo: CARTE PSICOLOGICHE DEI SOGNI   Ven Mar 08, 2013 10:52 am


Il sogno è un mondo a se stante ma paradossalmente legato da un vincolo strettissimo alla veglia.
Il sogno è costruito da una fitta rete di simboli universali, leggende, miti ed è anche la voce del nostro subconscio, di tutto quello che non vogliamo dire a noi stessi, di quello che ci spaventa e di qualcosa in più.

Secondo i popoli di tutte le culture il sogno è il veicolo attraverso il quale l’uomo dialoga con gli dèi, raccoglie i loro suggerimenti, ha preziosi indizi sul suo futuro, presente e passato. Il sogno diviene un cammino verso se stessi, un universo parallelo ripulito dalle morali, dalla sovrastruttura, dalla logica, dalle regole e dalla maschera che indossiamo durante la veglia.

In quel magico momento in cui, complice l’oscurità della notte e l’influenza della luna, diventiamo follemente saggi o saggiamente folli, viene da pensare a Platone riguardo alla celebre massima che cita la paziente pazzia che accomuna poeti, veggenti, pazzi e amanti.
Così, come Freud pensava che nei sogni si nascondessero le nostre voglie represse, prevalentemente sessuali, il suo allievo di spicco Jung si mette invece su posizioni diverse. Jung, attento studioso dei simboli che ci portiamo dietro e dell’oscuro magazzino dell’incoscio, recuperava il messaggio degli antichi e  vedeva nei simboli che invadono i nostri sogni anche preziosi consigli sul nostro futuro, come se noi stessi fossimo la chiave per l’interpretazione del nostro avvenire.

Che li incubassero apposta come i sacerdoti e gli sciamani o che il messaggio degli dèi giungesse loro per caso, gli antichi tenevano in gran conto i sogni, che consideravano alla stregua di profezie (cosa che credo anche io e vi anticipo qui del post sui sogni premonitori che vi scriverò a breve). Al punto che, nella Roma di Cesare, chiunque avesse fatto un sogno di possibile interesse per la città aveva obbligo di raccontarlo alle autorità competenti.
In effetti la zona inconscia della psiche, insieme ai resti della vita diurna, paure, complessi, ricordi, convivono anche frammenti di comunicazione con il piano sottile, di fenomeni paranormali, di percezioni extrasensoriali che gli addetti ai lavori come noi chiamano telepatia, chiaroveggenza, precognizione.
Sognare che la zia vi chiama, che domani beccherete una multa, che vostro marito non è in ufficio ma al mare, è il paranormale che si manifesta attraverso i sogni costruendo un ponte mentale tra noi e l’ignoto.

Questo è un mazzo da 52 carte, 45 raffigurano i temi onirici più comuni e si dividono in:
carte di affettività
carte di paura
carte di desiderio
carte di sensazione
carte di ricordo
A queste si aggiungono le sette carte definite jolly: 5 con la figura di eminenti psicologi che hanno decodificato e interpretato la struttura dei sogni ( in ciascuno di essi c’è raffigurato il simbolo della loro teoria e hanno il compito di caratterizzare il sogno stabilendo il suo significato divinatorio) e 2 che aprono e chiudono il mazzo: il sole e la luna. Rispettivamente il maschile e il femminile, il consultante e la controparte.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://cartomanziaspiritica.forumattivo.it
 
CARTE PSICOLOGICHE DEI SOGNI
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
CARTOMANZIA ESOTERISMO E OCCULTO :: CARTOMANZIA :: CARTOMANZIA-
Vai verso: